#Glocal – Difendere gli ebrei vivi per ricordare quelli morti

Sarò di poche parole: l’unico modo per ricordare gli ebrei morti è difendere quelli vivi. Inoltre, bisogna accettare l’idea che gli ebrei di oggi non sono più quelli tremanti dei ghetti e pronti per essere uccisi in qualche campo di sterminio tedesco.

Gli ebrei di oggi fanno figli, combattono, sono armati, vincono guerre, usano la forza quando devono, sono felici ed inventivi ed hanno uno stato prospero e ricco dove conducono una vita sì complicata ma avventurosa e piena. Ed è bello così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...